Tomba via Polibio 55

 

TOMBA A CAMERA Taranto, via Polibio 55

Età Ellenistica

Nel cortile del condominio di via Polibio 55, si conserva un ipogeo dipinto particolarmente interessante, che meriterebbe un’adeguata sistemazione e valorizzazione. All’ipogeo si accede da ovest, attraverso un dromos a nove gradini tagliati nella roccia, lungo i margini del quale sono depositati diversi frammenti della volta della camera funeraria, costituiti da blocchi sempre di carparo con rosette a rilievo in giallo e i frammenti della porta a doppio battente, dipinta ad imitazione delle porte lignee.
Attraverso un piccolo vestibolo, si accede alla camera funeraria, parzialmente ricavata nel banco e rifinita in alto con una cornice che non si conserva. Sulla parete di fondo, al di sopra della zoccolatura in rosso e di una fascia in azzurro, si riconoscono le tracce della decorazione a ghirlande e nastri. Ai lati si conservano due letti funebri (klinai) del tipo con piedi a volute ioniche, con capezzali sagomati e dipinti in giallo e piano deposizionale in rosso. Il letto presenta un’unica traversa a rilievo e poggia su un sostegno costituito da tre listelli a rilievo su piedi sagomati.
L’ipogeo di via Polibio 55 si inquadra nei primi decenni del III secolo a.C.
Si auspica di poterlo rendere fruibile da parte soprattutto dell’utenza scolastica, anche con il concorso delle Amministrazioni locali attraverso la creazione di un accesso diretto dall’esterno, autonomo, quindi, rispetto a quello attualmente utilizzabile.

 

 

Associazione Turistica

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: